giovedì 23 dicembre 2010

L'innocenza

Con quello sguardo puro e accattivante
color di un innocenza immacolata
ti studia appena e poi quasi a cascata
ti fa mille domande in un istante

ma ogni risposta arriva traballante
poco efficace e spesso imbarazzata
che per sfuggire tosto all'imboscata
si inventa un emicrania invalidante.

Spiegandolo cosi in prima lettura,
dal quadro, sembrerebbe un magistrato
che accusa un lestofante di impostura

e invece quel profilo figurato
è quello di una piccola creatura
che ha tre natali appena oltre passato.

Nessun commento: