venerdì 30 dicembre 2011

Lo sviluppo


“Guardate che lanciato cosi in fretta
questo sviluppo in groppa ad un siluro
imploderà e con lui tutto il pianeta”
tuonava un mago in tono arcisicuro.

Non è passata neanche una pasquetta
che armato di una mazza e di tamburo
per dir che lo sviluppo del futuro
sarebbe certo se spinto a manetta.

Ma chi sarà dei tre quello più matto
l'ascesa, il mago o la contraddizione?
Si domandava un giovane, annebbiato

dall'aria scintillante del sermone
a cui cambiava spesso il connotato
con la stessa frequenza del calzone.





Nessun commento: